Contattaci con Whatsapp

Franchising Canapa Legale

Franchising Canapa e Cannabis Legale

Sei alla ricerca di un franchising dal basso investimento, ma in un settore con prospettive di crescita molto alte e con -al momento- ancora pochi competitor? Allora  il business della Canapa Legale (Franchising Canapa e Cannabis Legale) è un ottimo obiettivo su cui puntare!
Principalmente per questi motivi, chi sta decidendo di investire nel settore della canapa da intrattenimento, sta riuscendo ad aprire un’attività con alta redditività e allineata con gli ultimi trend di mercato, quindi in linea con le richieste dei clienti, che comprendono un target molto ampio, dai 18 fino anche ai 40 anni.


Come mai questo successo?
Premesso che i prodotti derivati dalla canapa sono tantissimi e dai costi molto bassi (tessuti, plastiche naturali, olii, prodotti di bellezza, ecc), l’introduzione della cannabis sativa sta permettendo di beneficiare di tutti quegli effetti benefici dei cannabinoidi, senza la presenza di THC, ovvero senza alcun effetto psicotropo.
La cannabis legale è quindi usata e venduta per le proprietà rilassanti e decongestionanti che possiede, per la cura dei sintomi dell’Alzheimer, del Parkinson e di patologie reumatiche.
Insomma, aprire un negozio di cannabis legale e suoi derivati vi darà la possibilità di entrare in un business davvero dal grandissimo potenziale.

Ma torniamo ai costi necessari per aprire un’attività di questo tipo (franchising canapa).
Secondo le nostre stime per l’apertura del negozio, l’allestimento, l’adeguata pubblicità, i permessi, e la prima fornitura completa, saranno necessari non meno di 30.000 euro.

Questo calcolo però non tiene conto di un’affiliazione in franchising con qualche marchio del settore.
Aprire un punto vendita di prodotti dedicati alla canapa legale sfruttando un franchising, vi permetterà di spendere fino al 50% in meno!

Ogni partner infatti -generalmente- si occupa di consegnarvi un “pacchetto”  chiavi in mano, che comprende la progettazione del negozio e l’allestimento, l’assistenza burocratica, la formazione, l’affiancamento e comunque godrete di tanti altri vantaggi esclusivi di cui godrete aprendo una rivendita di cannabis legale in franchising.

Quindi, cosa vi serve per aprire un negozio di canapa sativa? Vediamo nel dettaglio:
- Apertura Partita Iva
- Iscrizione al Registro delle Imprese
- Comunicazione di Inizio Attività
- Apertura posizioni INPS ed INAIL
- Richiesta di affissione dell’insegna
- Pagamento dei diritti SIAE la filodiffusione nel negozio
- Ottenimento delle qualifiche minime necessarie per la vendita e somministrazione di alimenti e bevande (attestato SAB o equivalente, comunicazione all’agenzia preposta per la vendita di alcolici)
- Il locale dovrà inoltre naturalmente ottenere i nulla osta igienico-sanitari, di sicurezza ed agibilità, di urbanistica e destinazione d’uso